-

L'Email Marketing e la gestione efficace delle newsletter con OpenDEM



In questi ultimi anni, il mondo dell'Email Marketing ha registrato un grande boom e oggi dare vita ad un servizio newsletter ben confezionato ? fondamentale per sfruttare a pieno i mezzi messi a disposizione dalla rete e promuovere in maniera costante ed efficace la nostra attivit?.

Le comunicazioni a scopo promozionale veicolate tramite email funzionano molto bene e, con i dovuti accorgimenti, possono rivelarsi perfette per qualunque tipo di esigenza, dalla semplice pubblicit?, alla volont? di instaurare un rapporto continuativo con il proprio pubblico di riferimento.

Il grande vantaggio delle newsletter ? che esse ci permettono di comunicare in maniera diretta con il destinatario, attraverso un canale che molti utenti percepiscono come pi? personale rispetto, ad esempio, ai social network. Un messaggio che raggiunge la nostra cartella inbox ? molto simile ad un volantino inserito direttamente nella nostra buca delle lettere, con la differenza che la posta elettronica offre la possibilit? di arricchire l'avviso promozionale con contenuti multimediali e link a risorse esterne.
Oltre ad essere una soluzione perfetta per veicolare qualunque tipo di informazione, i costi per la gestione e l'invio di una newsletter sono nettamente inferiori rispetto a quelli di qualunque campagna di marketing tradizionale e, attualmente, chiunque di noi pu? mettere in piedi un progetto di questo tipo in totale autonomia, pur non possedendo competenze informatiche particolari.

In questo articolo, vogliamo analizzare pi? da vicino le caratteristiche di tale interessante canale promozionale. Oltre a prendere in considerazione i casi in cui le newsletter si rivelano un'arma vincente, vedremo nel dettaglio le caratteristiche e il funzionamento di un valido servizio di mailing interamente web based, OpenDEM. Questa applicazione cloud fornisce strumenti funzionali e, al contempo, molto semplici e intuitivi. Grazie a queste caratteristiche, rappresenta una delle migliori soluzioni per chi ? in cerca di uno strategia valida, ma economica, per rivitalizzare il proprio business e richiamare l'attenzione dei consumatori.

Mi pu? servire Email Marketing?

Qual'? esattamente lo scopo dell'Email Marketing? E quale tipo di attivit? possono beneficiare di questo strumento?

La caratteristica pi? interessante di questa tipologia di campagne marketing ? la loro grande versatilit?.
Attraverso una buona newsletter, possiamo rafforzare il rapporto con la nostra clientela, fornendo notizie interessanti sulle novit? che ci riguardano oppure contenuti e risorse utili per i nostri contatti. La finalit? pu? dunque essere quella di lavorare sulla Brand Awareness e Brand Reputation del nostro marchio, aspetti che oggi, da soli, sono in grado di determinare il successo o il fallimento di un'impresa commerciale.

Le newsletter presentano potenzialit? enormi per i negozi, fisici oppure online, che vendono beni o servizi agli utenti. Attraverso l'invio di sconti e offerte promozionali studiate ad hoc, diventa facile convincere un cliente gi? acquisito a tornare a fare acquisti da noi, ma anche raggiungere nuovi consumatori e veder crescere la propria clientela.

Se ? vero che l'Email Marketing risulta perfetto per promuovere piccole e grandi attivit? commerciali, va detto che questo strumento si rivela efficace anche in molti altri contesti: dalla ricerca di iscritti per un corso di formazione a quella di partecipanti per un convegno, passando per qualunque iniziativa di promozione personale e professionale.
Le email sono un ottimo strumento anche quando desideriamo coinvolgere i membri di una comunit?, con il fine di sostenere progetti di beneficenza oppure raccolte fondi.

Il passaggio preliminare per dare vita ad una buona campagna di Email Marketing consiste proprio nel determinare con precisione il proprio obiettivo. Una volta stabilito il risultato che intendiamo conseguire, potremo iniziare a elaborare la strategia migliore per raggiungerlo.
In ogni caso, dovremo investire tempo e risorse nella creazione di contenuti di valore, in grado di rivelarsi davvero interessanti e utili per i nostri lettori. Inoltre, dovremo curare con attenzione la creazione delle nostre mailing list, ovvero delle liste di indirizzi email a cui spedire le newsletter.

L'importanza dei contenuti e dei destinatari

L'Email Marketing ? efficace solo quando i destinatari aprono e leggono davvero i messaggi ricevuti. Per ottenere questo risultato, ? importante che per gli utenti la nostra newsletter rappresenti uno strumento utile, una fonte di informazioni preziose oppure di vantaggi immediati come, ad esempio, buoni sconto e voucher.
Realizzare contenuti di valore, aggiornati e magari divertenti, richiede un impegno notevole. Tuttavia, questa ? l'unica strategia in grado di assicurare che i nostri utenti siano sempre felici, se non addirittura impazienti, di ricevere le newsletter.

Nel comporre il messaggio dobbiamo tenere conto di diversi fattori.
Innanzitutto, una buona newsletter contiene sia testo che immagini, in maniera bilanciata. ? bene scegliere un linguaggio semplice e comprensibile per tutti, evitare i muri di testo e, in generale, adottare tutte le regole valide per la scrittura sul web.
Fondamentale ? la scelta dell'oggetto e delle call to action. Il primo rappresenta il titolo del messaggio ed ? soprattutto sulla sua base che gli utenti scelgono se aprire o meno un'email.
Un buon oggetto ? conciso, non fa false promesse n? ricorso ad affermazioni sensazionalistiche.
Le call to action consistono nelle brevi frasi o nelle immagini che invitano il lettore a compiere una certa azione: ad esempio, cliccare su un link, acquistare un prodotto o un servizio oppure scaricare un contenuto. In sostanza, rappresentano il fine della nostra newsletter: per questo motivo, devono sempre essere accattivanti e occupare una posizione centrale all'interno del messaggio.

La scelta del layout della newsletter merita un discorso a parte. ? fondamentale che il design dei nostri messaggi sia di tipo responsive: oggi, la maggior parte degli utenti leggono le e-mail ricevute usando il tablet e lo smartphone e, di conseguenza, ? essenziale poterle visualizzare correttamente su schermi di qualunque dimensione.

Le nostre liste di contatti, per essere considerate di qualit?, devono contenere indirizzi attivi e appartenenti ad utenti che hanno acconsentito al trattamento dei loro dati personali, come pure alla ricezione delle newsletter.
Qualunque tipo di attivit? promozionale tramite email, svolta senza il consenso degli utenti, si configura come spam. Questo tipo di strategia ? assolutamente da evitarsi: non solo rischiamo di danneggiare l'immagine del nostro marchio agli occhi dei consumatori ma potremo causare danni ancor pi? gravi, portando all'inserimento del nostro IP nelle black list degli spammer. Senza contare che le norme previste dal Decreto Legge n.196 del 30 giugno 2003 puniscono questo tipo di attivit?, affidando al Garante per la Privacy il compito di vigilare sulla materia.

? preferibile evitare l'acquisto di blocchi di contatti e occuparsi in prima persona della raccolta dei dati. Possiamo svolgere questa attivit? offline, proponendo la compilazione di un apposito modulo ai nostri clienti, oppure online, inserendo un form di iscrizione sulle nostre pagine web e su quelle social.
Oltre a essere sicuri di lavorare nella legalit?, grazie a questa strategia potremo raccogliere anche ulteriori dati sui nostri contatti, come sesso, et? e professione, utili per la loro profilazione e per la creazione di newsletter ad hoc.

Un buon consiglio ? quello di rendere visibili il link o le istruzioni per cancellarsi dalla mailing list e richiedere la sospensione degli invii. Non offrire questa opzione all'utenza o complicare eccessivamente questa operazione ? un segno di scarsa professionalit?. Anche in questo caso, ? preferibile privilegiare l'immagine del nostro brand e lasciare andare quei contatti che non sono pi? interessati alle nostre comunicazioni.

Come scegliere un buon servizio di mailing

Per gestire in maniera adeguata una campagna di Email Marketing, indipendentemente dalle dimensioni, abbiamo bisogno di un'efficiente applicazione di mailing.

In primo luogo, l'invio di una grande quantit? di email richiede una banda dedicata, con un'ampiezza sufficiente a sostenere il traffico dati necessario. Inoltre, i mailer di qualit? adottano tutte le precauzioni necessarie per spedire le newsletter rispettando la privacy degli utenti e la legge. In questo modo, aumentano di molto le chance che i filtri antispam riconoscano come innocui i nostri messaggi e non ne blocchino la consegna.

Oggi, esistono molte valide alternative tra cui scegliere. Tuttavia, optare per un servizio di mailing in italiano rappresenta la soluzione migliore, soprattutto se pensiamo che potremmo aver bisogno del supporto di un servizio clienti facilmente raggiungibile e, soprattutto, nella nostra lingua.

Un altro fattore da considerare riguarda le differenze tra soluzioni locali e cloud. Nel primo caso, si fa riferimento a software per la gestione delle newsletter da installare sul proprio computer. Il difetto principale di questi sistemi sta nei problemi di compatibilit? con i diversi sistemi operativi e nel fatto che le varie attivit? devono essere svolte sempre dallo stesso terminale, rendendo difficile, ad esempio, demandarle temporaneamente ad altri.
Possiamo evitare agevolmente queste criticit? scegliendo un'applicazione interamente web based, come il gi? citato OpenDEM.

Naturalmente, dobbiamo valutare anche la completezza e la qualit? degli strumenti messi a nostra disposizione da queste piattaforme: le funzioni di OpenDEM permettono di organizzare le mailing list, redarre le newsletter, pianificarne l'invio e valutare i risultati, il tutto con pochi click.

Caratteristiche e funzioni di OpenDEM

Come gi? accennato, OpenDEM ? un servizio interamente cloud. Per poter iniziare a creare e spedire newsletter, dobbiamo solo accedere alla nostra area personale, effettuando il login sull'omonimo sito. Il grande vantaggio di questa soluzione ? che abbiamo la possibilit? di lavorare alla nostra campagna in qualunque momento e ovunque ci troviamo, semplicemente utilizzando un comune browser web.

L'uso di questa piattaforma non prevede il pagamento di un canone fisso, ma solo quello di un abbonamento per la larghezza di banda richiesta. Sul portale OpenDEM, possiamo calcolare in modo semplice e veloce il contratto pi? adeguato alle nostre esigenze e verificarne il costo.
L'attivazione del servizio richiede solo 24 ore lavorative: entro questo termine riceveremo la nostra username e la password per accedere all'area utenti.

L'interfaccia proposta da OpenDEM ? molto chiara e d? accesso ad un grande numero di funzioni. Di seguito, descriviamo quelle fondamentali.

Gestione delle mailing list

Creare e gestire una mailing list con OpenDEM ? molto semplice.
Ad ogni nuova lista possiamo assegnare un nome, ma anche note ed una descrizione, per aiutarci a ricordare le caratteristiche dei contatti contenuti al suo interno.
Possiamo inserire i dati manualmente o rendere pi? veloce l'operazione tramite l'upload di un apposito documento compilato copiando le informazioni da un foglio excel o CSV. ? interessante sottolineare che il sistema, in automatico, rileva eventuali indirizzi inseriti in maniera scorretta o presenti in doppia copia.

Abbiamo la possibilit? di aggiungere ulteriori campi oltre ai canonici nome, cognome e indirizzo email. Grazie a questa funzione, potremo inserire tutti i dati in nostro possesso nel sistema e, successivamente, filtrare i contatti e inviare le newsletter a target ben precisi.

OpenDEM provvede ad aggiornare periodicamente le mailing list, rimuovendo i contatti che hanno richiesto la cancellazione e quelli non pi? attivi.

Creazione e invio delle newsletter

Per quanto riguarda l'impaginazione delle email, abbiamo diverse opzioni a nostra disposizione.
Con OpenDEM ? possibile scrivere le newsletter utilizzando un editor HTML in tutto e per tutto simile a quello dei comuni client di posta elettronica.
In alternativa, per i messaggi caratterizzati da un design particolarmente ricco e complesso, ? anche possibile importare sulla piattaforma un file in formato PDF. OpenDEM provvede automaticamente a convertire il documento nel formato grafico JPEG, trasformandolo in sostanza in una semplice immagine.
L'applicazione fornisce anche una serie di template predefiniti dall'aspetto professionale, da compilare con testi, foto e link a piacimento.

Possiamo verificare il risultato finale del nostro lavoro ricorrendo alla funzione anteprima oppure inviando una email di prova alla casella di posta elettronica con la quale siamo registrati al servizio. Questo passaggio ? molto importante, soprattutto per assicurarci che tutte le immagini siano visualizzate correttamente e che i link portino alle corrette landing page.
Grazie ad OpenDEM, abbiamo la possibilit? di pianificare campagne di lunga durata, con invio di newsletter settimanali o mensili. Per ciascun messaggio, infatti, possiamo indicare una o pi? mailing list come destinatario e stabilire la data in cui dovr? avvenire la consegna.
Questa funzione si rivela molto utile: avremo la possibilit? di rimanere in contatto con il nostro pubblico anche durante le ferie estive oppure di preparare in anticipo le offerte per periodi particolari, come quello natalizio.

Raccolta delle statistiche e analisi dei risultati

Le email possono essere tracciate con precisione e OpenDEM ? in grado di fornirci dati attendibili sul numero di messaggi consegnati e aperti dagli utenti, ma anche sul numero esatto di click ricevuti da ognuno dei link presenti nella newsletter.
Queste informazioni sono molto preziose, perch? ci permettono di capire se la strategia adottata sta effettivamente producendo i frutti sperati.

Oltre a permetterci di conoscere l'Open Rate (il tasso di apertura) e il Click-through Rate (il numero di click per link), OpenDEM ci fornisce, in diretta, informazioni sul numero di email gi? spedite e su quelle non correttamente consegnate, per errori avvenuti durante il processo di invio (Soft Bounce) o per inattivit? dell'indirizzo del contatto (Hard Bounce).

Riuscire a sfruttare a pieno le possibilit? offerte dall'Email Marketing richiede un po' di esperienza e qualche conoscenza circa gli schemi di comunicazione da adottare sul web. Tuttavia, ricorrendo ad un servizio semplice e potente come OpenDEM, saremo in grado di ottenere ottimi risultati in tempi brevi, trasformando un piccolo investimento in una grande occasione per far emergere la nostra attivit? o il nostro progetto.
Contatto:
giorgia minozzi
www.opendem.it/www.opendem.it/
email

Visualizza tutti i comunicati di giorgiaminozzi
Data Annuncio: 2016-06-13
L'Email Marketing e la gestione efficace delle newsletter con OpenDEM
. STAMPA .