-

Record del trend camperistico: General Cessioni ci svela nelle sue recensioni la top ten delle mete pasquali



Opinioni positive di General Cessioni, attiva nel campo delle intermediazioni aziendali, sulla crescita del trend camperistico e
dell’utenza di aziende agrituristiche durante le vacanze pasquali 2017

Le opinioni di General Cessioni sugli itinerari pasquali del 2017

General Cessioni ha riportato nelle sue opinioni la top ten fornita da Apc, Associazione produttori caravan e camper, degli itinerari italiani e stranieri in Italia durante le vacanze pasquali. Al primo posto c’è Asolo (Treviso) con la Gipsoteca Canoviana e il Museo Canova di Possagno. Al secondo posto troviamo il Castello di Barolo (Cuneo) con lo storico “WiMu – Museo del vino”, al terzo posto Cortona (Arezzo), centro di arte e cultura, che ospita il prestigioso MAEC – Museo dell’Accademia Etrusca e della città di Cortona. Al quarto posto si posiziona Matera, museo a cielo aperto con i suoi celebri “sassi” e in quinta posizione Urbino e la Galleria Nazionale delle Marche. Al sesto posto si posiziona Piazza Armerina (Enna) con la Villa romana del Casale, l’antica e celebre abitazione romana, Patrimonio Unesco dal 1997 mentre all’ottavo e nono posto vi sono rispettivamente Brunico e Plan de Corones (Bolzano) con il “Messner Mountain Museum” e Barletta-Andria con il Castel Del Monte del XIII secolo, fatto edificare da Federico II e Patrimonio dell’Unesco dal 1996.
Infine, in decima posizione, secondo le recensioni e opinioni di General Cessioni viene segnalata come meta del turismo pasquale Bergamo con l’Accademia Carrara, contenente 1800 dipinti dal Mantegna al Canaletto, Raffaello, Botticelli e Bellini.

Camper e Caravan, le rivelazioni delle ferie pasquali, secondo le recensioni di General Cessioni

Apc, come illustrato dalle recensioni di General Cessioni, rivela, secondo le sue stime, la grande attualità del trend camperistico, confermata dall’intervento di Simone Niccolai, neopresidente Apc : “Sempre più persone utilizzano il camper per scoprire l’Italia e per andare in vacanza; tra italiani e stranieri sono stati quasi 8 milioni e mezzo i turisti che l’anno scorso sono venuti nel nostro Paese in camper e caravan e, anche in questi primi mesi del 2017, il trend è positivo, segno che la crisi degli anni scorsi è ormai alle spalle”.
Si aggirano sui 5.500 gli addetti di questa realtà, con un fatturato annuale di 750 milioni di euro e con 15.000 unità in più rispetto al 2016. Anche le aziende agrituristiche hanno registrato un’importante crescita, secondo i dati riportati dalle opinioni di General Cessioni: abbiamo assistito a più del 10% di incremento dall’anno scorso con oltre 300mila consumatori in campagna, come condiviso da Turismo Verde, l’associazione agrituristica della Cia-Agricoltori Italiani.

Visualizza tutti i comunicati di articolinews
Data Annuncio: 2017-05-29
Record del trend camperistico: General Cessioni ci svela nelle sue recensioni la top ten delle mete pasquali
. STAMPA .