-

Gabriele Moretti: “Pollock, l’ordine dietro al caos”



Dietro l’apparenza caotica delle opere di Pollock, Gabriele Moretti intravede un preciso ordine geometrico capace di rendere i quadri dell’artista così unici e apprezzati in tutto il mondo.

Gabriele Moretti: “È la regolarità la caratteristica in grado di rendere le opere di Pollock uniche”

Gabriele Moretti non è solo un imprenditore di successo. Nel corso degli anni non ha mai voluto rinunciare a quel sogno che si porta dietro da sempre: diventare un inventore. Così, oltre al lavoro, ha passato il suo tempo libero dedicandosi a numerosi campi della conoscenza, tra questi l’arte. Collezionista di opere e amante di architettura e design, nel suo blog ha voluto spendere una sua riflessione su Jackson Pollock. Partendo dalla recente visita alla casa di studio dell’artista, situata a poche ore di auto da New York e immersa nel verde, Gabriele Moretti ha cercato di individuare la vera natura insita nelle opere del pittore statunitense. Nella proprietà di Pollock l’imprenditore ed ingegnere ha potuto cogliere sensazioni completamente differenti rispetto a quelle che in genere si respirano nello spazio chiuso di un museo di arte contemporanea. A conclusione della propria riflessione, Gabriele Moretti ha individuato nella teoria del fisico Richard Taylor una possibile soluzione al mistero. Dietro l’apparente caos, nelle opere di Pollock si nasconderebbe in realtà un preciso ordine geometrico, così come dimostrato dallo stesso studioso. Una geometria fatta di spruzzi di colore capaci di creare strutture non molto dissimili dai frattali, elementi che verranno scoperti in realtà solo 20 anni dopo la morte dell’artista ma che ne sembrano aver guidato, probabilmente in maniera inconsapevole, la mano.

Gabriele Moretti, esperienze professionali, formazione e carriera

Nato a Torino, Gabriele Moretti è un imprenditore e ingegnere, abilitato all’esercizio della professione dal 1996. Laureato, dall’anno precedente, in Ingegneria Gestionale, ha frequentato per un periodo di sei mesi il Politecnico di Eindhoven. Vice Presidente degli Ingegneri Gestionali dal 2000 al 2008, ha continuato il proprio percorso di formazione attraverso i corsi in Artificial Intelligence e Big Data and Social Physics, organizzati rispettivamente dalla Columbia University e dal MIT di Boston. Appassionato di arte, design, architettura, informatica, elettronica, neuroscienze, fisica e machine learning, in contemporanea alla propria attività di imprenditore fornisce consulenza organizzativa per le imprese. Collezionista d’arte, Gabriele Moretti ama leggere articoli scientifici pubblicati da riveste specializzate come Wired, Nature e Science. Attraverso il suo blog condivide le sue riflessioni e opinioni su numerosi temi di interesse. Il suo sogno, sin dalla tenera età, è quello di diventare un inventore.

Visualizza tutti i comunicati di articolinews
Data Annuncio: 2017-10-20
. STAMPA .