-

Formazione e carriera dell’ingegnere Pietro Ingrassia, Project Manager per il Sultanato dell’Oman



L’Ingegnere Pietro Ingrassia, attuale Project Manager nel settore dell’ingegneria civile, del M.E.P. (Mechanical, Electrical and Plumbing) e dello sviluppo sostenibile, consegue la laurea nel 1997 a Palermo e, in seguito a esperienze maturate nel nord Europa, intraprende una brillante carriera sul territorio nazionale. Dal 2012 a oggi collabora alla realizzazione di infrastrutture e progetti legati alle energie rinnovabili nei Paesi del Medioriente.

Formazione e crescita professionale dell’Ingegnere Elettrico Pietro Ingrassia

Pietro Ingrassia nasce a Palermo nel 1972 e frequenta la facoltà di Ingegneria Elettrica presso l’Università degli Studi di Palermo conseguendo la Laurea summa cum laude nel 1997. Terminati gli studi avvia il proprio percorso lavorativo presso numerose aziende: dapprima nel 1997 lavora in Danimarca per la Grundfoss e nel 1998 in Germania presso la Siemens. In seguito all’esperienza maturata all’estero, rientra in Italia per collaborare con la AMG Energia S.p.A., public utility nel settore gas, contribuendo a numerosi progetti e grandi opere legate al campo del risparmio energetico e le energie rinnovabili, sotto finanziamento della Comunità Europea. Il suo ruolo in questi progetti si estende dalla progettazione iniziale, attraverso la supervisione della fase esecutiva nella direzione dei lavori fino al loro termine. In qualità di Design Leader e Project Manager prende parte alla costruzione di strutture quali uffici, alberghi, ospedali, strade, aeroporti, tunnel e infrastrutture per le energie rinnovabili. Nel 2012 prosegue il suo percorso professionale in Medioriente, collaborando a diversi progetti ingegneristici soprattutto negli Emirati Arabi Uniti dove tra il 2012 e il 2013 diviene Team Leader del coordinamento dei lavori sugli impianti elettrici, meccanici, ICT, della ventilazione d’emergenza e dell’insieme di protezioni antincendio in standard NFPA (National Fire Protection Association–USA) nel progetto della Dibba Khorfakkan Ringroad, i primi due tunnel stradali degli Emirati Arabi, dalla lunghezza di 550 metri ciascuno. Nel 2014 e 2015 Pietro Ingrassia torna a Milano dove intraprende il Master di II livello in Project Management presso il MIP-Politecnico di Milano e ottiene la certificazione International Project Management Association (IPMA) e la certificazione LEED presso lo U.S. Green Building Council.

La carriera del Project Manager Pietro Ingrassia in Medioriente

L’esperienza in Medioriente di Pietro Ingrassia costituisce il punto di svolta più significativo per la sua rapida crescita professionale e lo conduce a collaborare nel 2013, nel ruolo di Project Manager e in seguito di Chief Engineer, con un una delle Società di ingegneria più stimate nel Sultanato dell’Oman, presso la quale porta a termine numerosi progetti di rilievo tra cui alcuni in favore del Ministero delle Municipalità Regionali e delle Risorse Idriche. Nel 2014 e 2015 offre le proprie competenze di Project Manager al Ministero degli Affari Sportivi nella progettazione di grandi opere di ingegneria dal valore fino a 100 milioni di USD, l’Al Musannah Stadium, mentre dal 2015 al 2016, in qualità di Team Leader progetta i nuovi porti di Al Khaburah, Lima e Mirbath richiesti dal Ministero dell’Agricoltura e della Pesca. Sempre nel 2016 Pietro Ingrassia viene nominato Project Manager per la realizzazione di dry utilities per Municipalità di Muscat e Haya Water. Tale impiego lo porta a curare le infrastrutture elettriche le telecomunicazioni, la fibra ottica e le energie rinnovabili. Dal 2016 è Project Manager per le nuove First and Business Lounges per la compagnia aerea di bandiera del Sultanato dell'Oman, OMAN AIR saoc, per la quale gestisce team di progetto piuttosto eterogeneo a cui prendono parte ingegneri e collaboratori provenienti da tutto il mondo e con i quali conduce lavori sia a committenza pubblica che privata.

Visualizza tutti i comunicati di articolinews
Data Annuncio: 2017-05-26
. STAMPA .