-

Comunicazione: specializzazioni professionali di Valentino Macri



La crescita professionale di Valentino Macri, specialista nell’ambito della comunicazione: in venti anni di attività ha lavorato come giornalista e organizzatore di eventi, occupandosi anche di gestione di nuovi social media.

Valentino Macri: formazione ed esperienze professionali negli anni Novanta
Oggi Consulente Business Development e Social Media Events per Nova Pop Communication S.r.l., agenzia di comunicazione specializzata in nuovi social media, Valentino Macri è protagonista di una carriera che spazia dal giornalismo alle Media Relations fino all’Event Planning. Originario di Berna, in Svizzera, dove è nato il 6 gennaio 1971 si diploma all'Istituto Salesiano "Valsalice" conseguendo la maturità scientifica. Decide di intraprendere un percorso universitario in ambito umanistico, laureandosi nel 1996 in Lettere Moderne presso l'Università degli Studi di Torino. In seguito frequenta anche il Master in Comunicazione Pubblica, di Impresa e Relazioni Industriali presso il Centro Formazione e Studi Sociali "Pietro Desiderato", ma è nel giornalismo che si concentrano le sue prime esperienze professionali. Inizialmente scrive per diversi periodici, come “ACAI Incontri”, house organ dell’omonima associazione, e “Piemonte Opinioni”, mensile d'informazione politica e culturale. Dal giugno 2000 al dicembre 2001 lavora alla creazione del trimestrale “Eikos”: si occupa inoltre di curare l’impostazione grafica e ne diventa anche vice-redattore. Collaborazioni che il 6 marzo 2001 consentiranno a Valentino Macri di potersi iscrivere all’Albo dei Giornalisti Pubblicisti dell’Ordine Regionale del Piemonte.

Valentino Macri: il percorso professionale negli anni Duemila
Non solo giornalismo: Valentino Macri annovera in curriculum esperienze anche in diversi uffici stampa. Per quello del Centro Formazione e Studi Sociali Pietro Desiderato cura tra il 2000 e il 2001 il progetto editoriale “Telelavoro come evoluzione organizzativa nel mondo del lavoro”, nato in occasione del convegno sul telelavoro del 26 marzo 2001. Dal giugno 2000 al dicembre 2001 si occupa inoltre della creazione del periodico trimestrale “Eikos”: ne cura anche l’impostazione grafica diventando in seguito vice-redattore. Dal 2001 è web content manager in TILAB (Telecom Italia Lab), dove gestisce la newsletter Looking Ahead pubblicata mensilmente sulla intranet aziendale: il professionista prepara e supervisiona i testi e la progettazione grafica. L’anno successivo entra nella Fondazione per il Libro di Torino, nata nel 1994 con l’obiettivo di promuovere eventi di carattere culturale, come il Salone Internazionale del Libro, conosciuto a livello internazionale. Valentino Macri vi lavora inizialmente come Responsabile dell'Ufficio Operatori Professionali, incarico che lo porta ad occuparsi dello sviluppo dei rapporti con gli operatori professionali, a gestire mailing list e newsletter della manifestazione e a coordinare l'aggiornamento delle news sul sito ufficiale. Nel 2006 il Consiglio di Amministrazione lo nomina Coordinatore Generale della Fondazione: si impegna direttamente nella realizzazione di tutti gli eventi in programma e nella gestione dei rapporti con enti ed istituzioni. Fino al 2016 Valentino Macri è Responsabile di tutte le iniziative legate alla Fondazione: IBF – International Book Forum e Portici di Carta. Il 23 dicembre 2011 è stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell'Ordine "Al merito della Repubblica Italiana".

Visualizza tutti i comunicati di articolinews
Data Annuncio: 2017-07-31
Comunicazione: specializzazioni professionali di Valentino Macri
. STAMPA .